webinar Cattolica

“Le traiettorie del pallone: novità e prospettive in tema di agenti e salary cap” è il nuovo webinar gratuito organizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore per presentare la sesta edizione del Corso executive Finance per non Finance Manager – Fondamenti di gestione finanziaria nel settore del calcio professionistico.

Un evento che si terrà mercoledì 27 gennaio dalle 17 alle 19.15 e che ospiterà gli interventi di qualificati professionisti del settore su due tematiche di estrema attualità: l’evoluzione regolamentare in tema di agenti e il salary cap. Per partecipare è sufficiente registrarsi a questo link.

«L’impatto del Covid-19, i possibili futuri cambi della proprietà di alcune società di calcio, la costituzione di una media company per la gestione dei diritti TV, l’evoluzione della gestione degli stadi rendono ancor più importante avere solide conoscenze di bilancio e di finanza anche per i non addetti», spiega Claudio Sottoriva, Docente di Metodologie e determinazioni d’azienda dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore Scientifico del Corso executive Finance per non Finance Manager.

«La nuova edizione del nostro Corso – unico nel panorama italiano – coniuga aspetti economico-aziendali a quelli tecnico-giuridici in un contesto del tutto peculiare in cui, ancora più del passato, la buona governance delle società di calcio diventa fondamentale per la continuità aziendale delle nostri club», ha aggiunto.

«Il pallone descrive traiettorie dentro il campo di gioco e fuori dal campo – commenta Valerio Casagrande, CFO del Parma Calcio e Condirettore del Corso – Entrambe sono decisive per il destino dei club calcistici. Nell’ambito delle traiettorie fuori dal campo, sono sicuramente da osservare quelle che riguardano gli agenti e la sostenibilità economica del sistema».

L’attività degli agenti è oggetto di grande attenzione da parte dei legislatori del settore, anche per il significativo volume d’affari ad essa connessa. Le normative introdotte, o che a breve potrebbero esserlo, hanno un significativo impatto operativo sull’attività dei club e degli agenti, nonché ricadute fiscali sui calciatori, sugli agenti e sui club. Durante il webinar, i relatori saranno le guide di un vero e proprio tour all’interno della normativa di settore, illustrando i relativi risvolti legali, operativi e fiscali.

L’altra tematica di grande urgenza è la sostenibilità economica dei club calcistici, anche in considerazione della negativa congiuntura economica che rende sempre più difficile l’accesso a capitali esterni. “La sostenibilità è il nodo cruciale per il futuro del settore calcistico – chiosa Gabriele Nicolella, Avvocato e Condirettore del Corso – Indagando le dinamiche e i risvolti dell’universo che ruota intorno all’acquisizione dei calciatori e alla loro gestione, andremo poi ad approfondire le poche ma significative esperienze volte a fornire strumenti per un efficientamento delle risorse”.

In questo contesto, il salary cap è considerato dagli operatori e dagli analisti di settore uno strumento in grado di condurre i club a un maggiore equilibrio economico. L’adozione del salary cap, inoltre, potrebbe aumentare l’equità competitiva dei campionati, rendendone più incerto e accrescendo l’attenzione del pubblico.

A fronte di tali possibili effetti positivi, vi sono alcune difficoltà legate all’applicazione operativa. Durante il webinar verranno quindi illustrati i rischi e le opportunità connessi all’adozione del salary cap partendo da due case history: quella della Lega B italiana e quella della Liga spagnola.

I relatori sono professionisti di primario standing nell’ambito delle operazioni di calciomercato, del diritto sportivo, della fiscalità nonché dell’economia e finanza di settore: Massimo Accornero, Dottore Commercialista e Revisore Legale, Partner di Recognita S.r.l., Valerio Casagrande, Chief Financial Officer Parma Calcio 1913 S.r.l., Condirettore del Corso, Andrea D’Amico, Agente Sportivo, Mauro Messi, Partner presso Maisto e Associati, Gabriele Nicolella, Avvocato, Condirettore del Corso, Nicolò Peri, Direttore Operativo Spezia Calcio S.r.l., Marco Sacchi, Giornalista Calcio e Finanza, Mario Tenore, Dottore commercialista presso Maisto e Associati, Francesco Terrazzani, Head of Finance and Control Department Lega Nazionale Professionisti B, Stefano Trettel, Direttore Fiscale di Fininvest S.p.A., Dottore Commercialista e Revisore Legale.

Il Corso promosso da Cattolica per lo Sport è patrocinato da Calcio e Finanza e, tra gli altri, dalla Lega Serie A, dalla Lega Nazionale Professionisti B (Lnpb), dalla Lega Pro, da Olympialex, dall’Associazione Italiana Avvocati dello Sport, dall’Associazione Italiana Allenatori Calcio (Aiac) e dal Centro di ricerca ICRIM dell’Università Cattolica. Il percorso formativo è costituito da due moduli, ciascuno della durata di 14 ore, frequentabili separatamente o congiuntamente dall’11 al 19 maggio 2021.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 5 maggio 2021. «Vi dimostreremo che il calcio non è un gioco – commenta Casagrande – Con buona pace dei romantici, chiariremo che sono gli aspetti economici che guidano il funzionamento dei club calcistici professionistici». Per informazioni è possibile scrivere a elisa.ballerini@unicatt.it oppure telefonare al numero 02.72345834.

SKY WIFI A SCONTO CON SKY TV E SKY Q, CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI