IFFHS classifica club 2020
Il Bayern festeggia la vittoria dell'ultima edizione (2020 UEFA)

IFFHS classifica club 2020 – Il Bayern Monaco è la miglior squadra del 2020, secondo la l’IFFHS CLUB WORLD RANKING, la speciale classifica istituita nel 1991. I bavaresi, vincitori della Champions League, della Supercoppa Europea, della Bundesliga tedesca e della Coppa di Germania, sono stati eletti la miglior squadra dell’anno per la seconda volta, dopo aver vinto questa classifica nel 2013.

Il Palmeiras ha chiuso al secondo posto, mentre sul gradino più basso del podio è salito il Paris Saint-Germain, finalista di Champions League e vincitore della Ligue 1, stabilendo il miglior piazzamento per una squadra francese dal 1994.

L’Inter si classifica al quarto posto, il suo miglior risultato dal 2010. I nerazzurri sono la prima squadra italiana in graduatoria, davanti a Milan e Juventus, rispettivamente sesta e settima. I rossoneri hanno guadagnato 155 posizioni rispetto al 2019. L’Italia conta dunque 3 club nella Top 7 mondiale realizzando così il miglior risultato dal 2006.

Completano le prime 10 posizioni: il Manchester City (quinto), il Siviglia, vincitore dell’Europa League, ottavo in classifica come nel 2016; seguono gli andalusi rispettivamente il Manchester United e l’Arsenal.

IFFHS classifica club 2020 – Le altre italiane

Dopo Inter, Milan e Juventus, la prima italiana in graduatoria è il Napoli. I partenopei sono 21esimi e precedono l’Atalanta. Seguono poi le due squadre romane, Roma e Lazio, rispettivamente 30esima e 38esima.

Ben distante dalle squadre della capitale il Sassuolo. I neroverdi occupano la 138esima posizione. Dentro la top 200 anche Fiorentina (145) ed Hellas Verona (164).

Alla 242esima posizione un terzetto di squadre italiane a pari merito: Genoa, Sampdoria e Udinese. Segue poi il Parma che occupa il 264eismo posto. Chiudono la rappresentanza italiana all’interno dei primi 400 club nella classifica dell’IFFHS: Cagliari e Torino (372esime a pari merito)

IFFHS classifica club 2020 – I criteri per la classifica

Questa classifica ha lo scopo di stabilire tra tutte le competizioni nazionali e continentali la squadra più forte dell’anno nel mondo. È stabilita dalla somma di tutti i punti ponderati per ciascuna competizione da gennaio a dicembre. Ogni competizione ha il suo valore, secondo le regole IFFHS, fissate dall’IFFHS Exco. Quando una partita viene risolta dai rigori, viene considerata come pareggio, comprese le finali.

La Champions League e la Supercoppa europea valgono 14 punti per ogni vittoria, 7 in caso di pareggio, 0 in caso di sconfitta. Sono 12 i punti invece per ogni vittoria in Europa League, 6 per i pareggi, sempre 0 per le sconfitte. Il Mondiale per club porta punti come la Champions, vincere la finale vale però 21 punti, mentre in caso di parità si guadagnano 10,5 punti.

Per quanto riguarda le competizioni nazionali ci sono 4 livelli. Gli 8 campionati principali sono al livello più alto (livello 4). Le leghe classificate dalla nona alla 30esima sono inserite nel terzo livello. Dal 31esimo posto all’80 sono al livello 2, oltre l’81esimo nel livello 1. Ogni livello ha punti diversi in base alla partita:

  • Livello 4 – 4 punti per ogni vittoria; 2 per il pareggio; 0 per la sconfitta
  • Livello 3 – 3 punti per ogni vittoria; 1,5 per il pareggio; 0 per la sconfitta
  • Livello 2 – 2 punti per ogni vittoria; 1 per il pareggio; 0 per la sconfitta
  • Livello 1 – 1 punti per ogni vittoria; 0,5 per il pareggio; 0 per la sconfitta

SKY WIFI A SCONTO CON SKY TV E SKY Q, CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI