Sampdoria cessione club
(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Sampdoria cessione club Il piano di rientro presentato per le procedure concordatarie di Eleven Finance e Farvem – società di Massimo Ferrero – deve ancora essere approvato, ma la notizia che la Sampdoria (attraverso la controllante SportSpettacolo) possa essere coinvolta nella vicenda ha già fatto il giro del mondo.

L’edizione odierna del Secolo XIX ha spiegato che si stanno moltiplicando, con cadenza quasi quotidiana, le realtà che stanno approcciando l’advisor Gianluca Vidal. Si va da fondi a family office, da manager ad avvocati, proponendosi e/o accreditandosi come advisor o intermediari per la cessione del club.

Tra le richieste più recenti, quella della coppia di advisor Roberto Del Conte e Aldo Vettraino: «Abbiamo alle spalle un investitore pronto a mettere sul piatto 110 milioni di euro. Personalmente e attraverso il nostro avvocato via Pec abbiamo contattato Vidal, ci è stato detto che è lui il venditore, per capire meglio. Siamo in attesa di risposta», le parole di Del Conte.

La conferma di molteplici interessamenti arriva dallo stesso Vidal, che sta cercando di portare avanti un’operazione di scrematura: «A chiunque si presenti chiediamo subito accordo di riservatezza e “proof of funds” dell’eventuale investitore (la documentazione che ne confermi la solidità patrimoniale in relazione all’investimento)».

«Anche perché oggi siamo spettatori, non abbiamo aperto un iter formale di vendita del club, ma se un giorno dovesse succedere, non potremmo certamente permetterci di commettere errori sbagliando la valutazione e il profilo dell’eventuale acquirente», ha aggiunto Vidal.