Titoli calcio borsa 2019
La Borsa di Milano (PACO SERINELLI/AFP via Getty Images)

Le Borse europee aprono all’insegna della cautela, dopo il rally di ieri legato all’effetto delle indiscrezioni sul vaccino anti-Covid di Pfizer. Francoforte segna un +0,11% con il Dax a quota 13.109 punti. Londra registra un +0,21% con il Ftse 100 a 6.200 punti e Parigi un +0,30% con il Cac 40 a 5.357 punti.

La Borsa di Milano apre in lieve rialzo. Il primo Ftse Mib segna un +0,18% a 20.788 punti.

Per quanto riguarda Wall Street, nuovi record intraday per Dow Jones e S&P 500, ieri, in una giornata appunto segnata dall’annuncio di Pfizer (+7,69%) e BioNTech (+13,91%) sul vaccino contro il Covid.

La notizia sui risultati del vaccino ha fatto correre Dow e S&P 500, mentre ha frenato il Nasdaq, a partire dai titoli delle societa’ maggiormente favorite dalle restrizioni ai movimenti imposte in questi mesi. Il Dow Jones ha chiuso in rialzo di 834,57 punti, il 2,95%, il maggior guadagno giornaliero dal 5 giugno, dopo essere arrivato a guadagnare oltre 1.600 punti; lo S&P 500 ha guadagnato 41,06 punti, l’1,17%; il Nasdaq ha invece ceduto 181,45 punti, l’1,53%.

Tra i titoli calcistici, ancora in crescita la Roma che apre a +8% dopo l’Opa fallita lanciata da Friedkin, mentre in equilibrio i titoli di Juventus (+0,26%) e Lazio (+0,99%).