Uomini più ricchi Cina
Zhang Jindong (foto Insidefoto.com)

Non è stata sufficiente la pandemia a scalfire il patrimonio dei 400 uomini più ricchi di tutta la Cina. Nella China Rich List 2020 realizzata da Forbes, la ricchezza totale dei presenti nella graduatoria ha fatto segnare 2,11 trilioni di dollari (in crescita rispetto agli 1,29 trilioni di dollari del 2019).

Una crescita del 64% dovuta all’allentamento delle regole sul mercato dei capitali e a un rimbalzo economico che ha consentito alla Cina di superare le altre grandi economie mondiali nella ripresa dall’emergenza Coronavirus.

Quasi due terzi dei più ricchi nella classifica hanno visto crescere la propria fortuna nell’ultimo anno. Il patrimonio netto minimo necessario per essere parte della graduatoria è infatti pari a 1,55 miliardi di dollari, rispetto a 1 miliardo di dollari di un anno fa.

In cima alla lista per il terzo anno, si trova il fondatore di Alibaba Jack Ma, che ha visto la sua fortuna aumentare del 72% a 65,6 miliardi di dollari. Il podio è completato dal CEO di Tencent Ma Huateng (55,2 miliardi di dollari) e da Zhong Shanshan, che ha guadagnato l’incredibile cifra di 52 miliardi di dollari dopo l’IPO in Cina delle aziende Nongfu Spring e Beijing Wantai Biological Pharmacy.

Presente in classifica – al 56° posto – anche un volto noto del calcio italiano. Si tratta di Zhang Jindong, proprietario di Suning Holdings Group, il gruppo che controlla l’Inter. L’imprenditore è presente in classifica con un patrimonio di 8,22 miliardi di dollari (pari a quasi 7 miliardi di euro).