Lvmh ricavi nove mesi 2020
Bernard Arnault proprietario del gruppo LVMH.Parigi 4/4/2012 Carroussel du Louvre.Assemblea degli azionisti del grupppo LVMH .Foto Insidefoto / Gerard Roussel / Panoramic.ITALY ONLY

Nuovo accordo di fusione tra la francese Lvmh e Tiffany. I termini rivisti attribuiscono al marchio americano un valore di 15,96 miliardi di dollari, con il colosso francese che pagherà 131,5 dollari ad azione per l’acquisto, a ribasso rispetto ai 135 dollari fissati inizialmente.

Le aziende – riporta il Financial Times – sono coinvolte in una battaglia legale che va avanti da mesi. Lvmh ha cercato di abbandonare le trattative, sostenendo che la pandemia abbia impattato in modo irreversibile sul business di Tiffany, mentre quest’ultima ha rassicurato sul fatto che le proprie attività sono in ripresa.

Il perfezionamento della fusione è atteso all’inizio del 2021, dopo il via libera dei soci di Tiffany. A quel punto la società dovrebbe passare sotto il controllo del gruppo di Bernard Arnault, noto in ambito sportivo per essere stato più volte indicato come possibile futura proprietà del Milan.