Roma Fiorentina streaming
Chris Smalling (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Con il brivido nel finale, ma Chris Smalling alla fine è riuscito a tornare alla Roma. Il club giallorosso ha infatti completato in extremis l’affare per il difensore inglese classe 1989, che arriva dal Manchester United e che aveva disputato nella Capitale la passata stagione, in prestito sempre dai Red Devils.

Un affare concluso nelle ultime ore, se non proprio negli ultimi minuti della sessione estiva del calciomercato 2020. La trattativa si è infatti chiusa entro le 20 di lunedì 5 ottobre, con i documenti ufficiali tepositati quindi entro la fine ufficiale delle trattative. Tuttavia, trattandosi di un trasferimento internazionale, serviva anche l’approvazione da parte della Figc: un via libera che è arrivato circa due ore dopo la chiusura degli affari, facendo attendere i tifosi giallorossi prima dell’ufficialità da parte del club giallorosso.

“Sono arrivato a Roma la scorsa estate e, anche se a titolo temporaneo, ho capito subito che sarebbe stata casa mia”, le prime parole di Smalling nella sua nuova avventura in giallorosso.

Un’operazione che andremo ad analizzare con il Moneyfarm Score, l’algoritmo sviluppato da Moneyfarm che consente di stimare il valore atteso di ogni calciatore e confrontarlo con le condizioni economiche dell’operazione di trasferimento.

L’operazione Smalling-Roma sotto la lente di Moneyfarm

L’indice Moneyfarm si basa su un algoritmo che permette di stimare il valore di ogni calciatore e confrontarlo alle condizioni economiche dello scambio e del contratto, così da offrire una lettura più scientifica dei colpi di mercato di questa stagione 2020/2021

Smalling voto 2.9/5: Colpo tattico. «Perno difensivo dei capitolini, Smalling torna nella Capitale dopo aver collezionato 37 presenze (3 gol e 2 assist) nella scorsa stagione. Questa volta il trasferimento dell’inglese alla Roma è a titolo definitivo a fronte di un corrispettivo fisso di 15 milioni di euro da ammortizzare su 3 anni di contratto dove i giallorossi hanno trattato duramente con il Manchester per spuntare un prezzo d’occasione (il valore del cartellino stimato dal modello Moneyfarm è di 19 milioni)», spiegano gli esperti di Moneyfarm.

«Classe ’89, Smalling è un calciatore che si è migliorato costantemente nel corso degli anni. Nel 2011 diventa titolare del Manchester United, giocando con continuità per 8 anni con alcuni dei più importanti allenatori al mondo, come Ferguson, Van Gaal e Mourinho. Forte nell’uno contro uno, nessun altro giocatore della Roma ha vinto più intercetti e duelli aerei di lui (su 16 contrasti tentati solo 2 non sono andati a buon fine) che incidono positivamente sullo score. Finanziariamente il suo ingaggio è una buona operazione in entrata per la Roma, configurandosi come un colpo tattico. Paulo Fonseca aggiunge così una pedina fondamentale per il suo progetto di dare solidità alla difesa giallorossa».

L’operazione Smalling-Roma, i dettagli del trasferimento

Nel dettaglio, l’operazione tra Roma e Manchester United per Smalling si è conclusa sulla base di una offerta dei giallorossi da 15 milioni di euro per il difensore inglese, come reso noto dalla stessa società capitolina.

“L’A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver sottoscritto l’accordo con il Manchester United F.C. Limited per l’acquisto a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Christopher Smalling, a fronte di un corrispettivo complessivo pari a 15 milioni di euro”, si legge in un comunicato del club. “Con il Calciatore è stato sottoscritto un contratto valido fino al 30 giugno 2023”.

L’ammortamento a bilancio di Smalling sarà così pari a 5 millioni di euro a stagione, mentre il difensore inglese avrebbe firmato un contratto da circa 3 milioni di euro a stagione: l’impatto a bilancio dovrebbe aggirarsi intorno ai 9 milioni di euro, considerando lo stipendio lordo pari a circa 3,9 milioni di euro grazie all’impatto del decreto crescita.

***

Vai a segno con i tuoi investimenti.
Scopri la consulenza Moneyfarm

Moneyfarm è una società di Gestione del risparmio scelta da oltre 40.000 investitori in Europa. Grazie al suo sistema innovativo e altamente tecnologico è stata nominata miglior consulente finanziario indipendente in Italia per cinque anni consecutivi.