Alessandro Antonello (ad Inter) e Paolo Scaroni (presidente Milan) alla presentazione del progetto per il Nuovo stadio San Siro

Un pranzo con vista sul nuovo stadio? Quello che è certo è che, nei giorni scorsi, è andato in scena un incontro tra Inter, Milan e l’amministratore delegato di Milanosesto, il progetto di riqualificazione dell’area ex Falck di Sesto San Giovanni che potrebbe essere alternativa a San Siro per la costruzione del nuovo impianto dei due club.

In un noto ristorante al centro di Milano, secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, si sono incontrati l’ad nerazzurro Alessandro Antonello, il presidente rossonero Paolo Scaroni e Giuseppe Bonomi, da maggio 2019 AD di Milanosesto. Va ricordato che Antonello e Scaroni sono gli uomini predisposti alla questione stadio dei due club.

Il tema nuovo stadio, infatti, resta argomento principale per le due società milanesi. E i tentennameni per l’area di San Siro da parte dell’amministrazione comunale potrebbe anche aprire ad altre possibilità per i club: in tal senso, sullo sfondo è sempre rimasta l’ipotesi Sesto San Giovanni.

“Noi dobbiamo sviluppare il più grande piano urbanistico attuativo d’Europa. E siamo pronti, nel caso ci fosse l’opportunità, ad ospitare il nuovo stadio di Inter e Milan”, aveva detto Bonomi nel settembre 2019, poco prima della presentazione dei progetti da parte delle società.

“Se il progetto che hanno presentato avesse dei problemi, noi saremmo prontissimi. L’area è adeguata, è una parte della Grande Milano che va rigenerata e ricostruita come parte importante della città e può essere una alternativa credibile a San Siro. Si presterebbe a coniugare la parte entertainment e sportiva con l’aspetto commerciale, visto che siamo anche titolari di autorizzazioni per la grande distribuzione. Non voglio assolutamente ‘gufare’, ma noi siamo pronti”, aveva concluso l’ad di Milanosesto nella sua dichiarazione del settembre 2019.

GUARDA LAZIO-INTER IN DIRETTA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

1 COMMENTO