Fondi data presentazione offerte
Allianz Stadium, casa della Juventus (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

La scadenza per la presentazione delle offerte sul 10% della media company della Serie A (società nella quale confluiranno i diritti tv delle partite del campionato italiano di calcio) slitta a domenica. Lo riporta Il Sole 24 Ore.

E’ stata dunque posticipata la deadline di oggi, decisa nelle scorse settimane con la Lega Serie A e con gli advisor Lazard e Gianni Origoni Grippo. Sarebbe stata una delle cordate in campo – quella composta da Bain Capital e Nb Renaissance – a chiedere tempo ulteriore per definire la proposta.

Proposta che lunedì sarà sul tavolo del presidente della Lega, Paolo Dal Pino, assieme a quella della cordata concorrente, formata da CVC, Advent e Fsi. Le cordate sono pronte per lo sprint finale, e negli ultimi giorni ci sarebbero state alcune discussioni tra la cordata Bain Capital e MediaPro, gruppo sino-spagnolo che ha già avuto rapporti con la Serie A in passato.

Entrambe le offerte, che saranno esaminate in assemblea di Lega il 9 ottobre, sono per il 10% della media company, per la creazione della quale la Lega si è avvalsa del parere dello studio Tremonti. Il consorzio CVC, Advent e Fsi offre 1,625 miliardi, mentre Bain e Nb mettono invece sul piatto 1,350 miliardi. I meccanismi (sul minimo garantito) avvicinano tuttavia le due proposte.