(Photo by Giuseppe CACACE / AFP) (Photo by GIUSEPPE CACACE/AFP via Getty Images)

Vidal costo Inter – Questa mattina l’Inter ha ufficializzato l’ingaggio di Arturo Vidal. Il centrocampista cileno – che avrebbe siglato un biennale – riabbraccia Antonio Conte, tecnico che già lo allenò per tre stagioni durante l’esperienza alla Juventus, dal 2011/12 al 2013/14.

Un rinforzo fortemente voluto da parte del tecnico salentino, che potrà contare su un’arma in più per il centrocampo. «Arturo Vidal è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il centrocampista cileno si trasferisce in nerazzurro a titolo definitivo dal Futbol Club Barcellona», ha scritto il club in una nota.

Anche il Barcellona ha ufficializzato l’affare: «FC Barcelona e Inter hanno raggiunto un accordo per il trasferimento del giocatore Arturo Vidal. Il club italiano pagherà all’FC Barcelona 1 milione di euro in variabili».

Dunque, stando al comunicato del club catalano, i nerazzurri non hanno versato un corrispettivo per il cartellino. Secondo le indiscrezioni, il milione di euro in variabili previsto altro non è che un bonus legato all’eventuale conquista dello Scudetto da parte dell’Inter.

Vidal costo Inter – Il peso sul bilancio 2020/21

Dunque, come impatterà il nuovo arrivato sui conti dei nerazzurri? Nel bilancio 2020/21 il peso di Vidal sarà legato all’ingaggio da 6 milioni di euro netti. Grazie agli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita (dei quali il club potrà beneficiare se Vidal manterrà la residenza fiscale in Italia per due anni), lo stipendio lordo sarà invece pari a 7,86 milioni di euro.