miniserie Senna Netflix
Ayrton Senna (foto Pascal Rondeau/Allsport/Getty)

Gli appassionati di Formula Uno più adulti non hanno certamente dimenticato Ayrton Senna, uno dei piloti più apprezzati per la grinta mostrata in pista, pur comportandosi sempre in modo rispettoso nei confronti degli avversari. I più giovani che non hanno avuto la possibilità di seguire da vicino le sue imprese lo hanno conosciuto solo attraverso i racconti di amici e familiari, ma non possono che provare una sensazione di rimpianto per una carriera che è finita troppo presto a causa di un tragico incidente.

E ora la vita del brasiliano sarà raccontata in una miniserie realizzata da Netflic Brasile, che sarà disponibile per tutti gli utenti della piattaforma di streaming a partire dal 2022.

Il progetto ha trovato accoglimento da parte della famiglia del pilota, che ha acconsentito alla possibilità di realizzare le riprese in alcuni dei luoghi a lui più cari, compresa la sua casa. Tutto questo non potrà quindi che rendere il tutto ancora più realistico.

Il racconto cercherà così di raccontare sin dagli esordi come il rombo dei motori abbia generato un’attrazione irresistibile in lui, fino a fare tanti sacrifici pur di riuscire a gareggiare nel Circus. Ma non mancherà ovviamente il racconto del tragico impatto a Imola in cui ha perso la vita nel 1994.

A raccontare meglio cosa vedremo è Viviane Senna, sorella di Ayrton: “La famiglia Senna si impegna a rendere questo progetto qualcosa di totalmente unico e senza precedenti. E nessuno meglio di Netflix, che ha una portata globale, può essere partner migliore”.

Un’idea condivisa anche dai fratelli, Fabiano e Caio Gullane: “”Senna è il tipo di persona di cui abbiamo bisogno. Un giovane che ha lottato per il suo sogno e ha affrontato molti ostacoli per rappresentare una nazione. Senna unisce l’intero Brasile”.

La miniserie, che prevede otto episodi, sarà girata in portoghese e inglese.