Elezioni AIA – È tempo di elezioni per l’AIA, l’Associazione Italiana degli Arbitri. I direttori di gara dovranno eleggere il loro presidente. I candidati sono:

  • l’attuale numero uno dell’associazione Marcello Nicchi, in carica da 11 anni, alla sua quinta candidatura per quello che sarebbe il suo quarto mandato in caso di vittoria;
  • Alfredo Trentalange, ex arbitro, ora responsabile del settore tecnico dell’Aia.

Non vi è ancora una data ufficiale per le elezioni, ma il D-day dovrebbe essere tra gennaio e febbraio 2021, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport. Prima di arrivare a quel giorno vi è tutta una serie di passaggi che richiede circa due mesi e mezzo di tempo. Le elezioni dell’associazione degli arbitri precederanno quella del Presidente della FIGC, che verrà votato il 15 marzo 2021.

Prima di tutto ci sarà l’elezione del presidente di Sezione e i delegati ufficiali, operazione che doveva già essere terminata, ma è stata rimandata a causa del Coronavirus. Questo step richiede 45 giorni secondo il regolamento.

Il secondo passaggio è la campagna elettorale, la corsa dei candidati verso la presidenza. Nicchi è già ben conosciuto, visto che dirige l’associazione dal 2009, mentre Trentalange avrà 40 giorni di tempo per girare l’Italia e farsi conoscere.

Tenendo conto delle vacanze natalizie di dicembre, durante le quali sarà difficile che i candidati proseguano la campagna elettorale, e del limite posto a febbraio 2021, si partirà con le elezioni di sezione a fine ottobre o, al più tardi, a inizio novembre.