Verona Roma Sky o Dazn
(Photo by Andreas SOLARO / AFP) (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Bond Roma rimborso – Novità importanti legate al bond della Roma, per le quali il club ha diramato un comunicato ufficiale. Con il cambio di controllo è scattata la possibilità per gli obbligazionisti di chiedere l’immediato rimborso del bond, per questo la nuova proprietà giallorossa ha convocato in assemblea i bondholder per chiedere di rinunciare al rimborso.

«ASR Media and Sponsorship S.p.A. (l’“Emittente”) ha annunciato oggi che è stata rivolta ai titolari delle obbligazioni relative al prestito obbligazionario Senior Secured Notes due 2024 (gli “Obbligazionisti”) una richiesta di concessione di alcuni waivers e di approvazione di talune modifiche da apportare all’Indenture, come descritto in dettaglio nell’apposito consent solicitation statement (il “Consent Solicitation Statement”).

La Consent Solicitation – si legge nella nota – viene effettuata in connessione all’acquisizione della totalità degli asset, diversi da ASR CSM LLC, direttamente e indirettamente detenuti ad AS Roma SPV LLC (il “Venditore” e gli asset, il “Gruppo Target”) da parte di Romulus and Remus Investments LLC, una società a responsabilità limitata costituita ai sensi delle leggi del Delaware riconducibile a Thomas Dan Friedkin, Presidente e Amministratore Delegato di The Friedkin Group Inc. (Romulus and Remus Investments LLC, l’“Acquirente”, l’acquisizione, l’“Acquisizione”). L’Acquisizione è stata completata il 17 agosto 2020.

Ai termini e alle condizioni contenute nel Consent Solicitation Statement, l’Emittente richiede l’approvazione, da parte degli Obbligazionisti, dei Proposed Waivers and Amendments mediante Delibera Straordinaria ai sensi dell’Indenture.

Subordinatamente al verificarsi delle Payment Conditions, ivi incluse, tra l’altro, la consegna di valide Consent Instructions e la sottoscrizione di apposito Supplemental Indenture, gli Obbligazionisti che trasmettano, o facciano sì che venga trasmessa per loro conto, una valida Consent Instruction, secondo le modalità descritte nel Consent Solicitation Statement, in favore dell’adozione della Delibera Straordinaria (e a condizione che tale Consent Instruction non venga validamente revocata) avranno diritto a ricevere il Consent Payment in misura pari al 4,50 per cento dell’importo in linea capitale delle Obbligazioni per le quali la relativa Consent Instruction sia stata trasmessa, laddove tale Consent Instruction sia ricevuta dall’Information and Tabulation Agent entro le 16:00, ora di Londra (17:00, ora locale a Roma), dell’8 settembre 2020 (la “Data di Scadenza”).

Solamente gli Obbligazionisti che detengano Obbligazioni alle 16:00, ora di Londra (17:00, ora locale a Roma), dell’8 settembre 2020 (la “Record Date”) avranno diritto a trasmettere Consent Instructions.

La Delibera Straordinaria per l’approvazione dei Proposed Waivers and Amendmentssarà discussa e, se ritenuto opportuno, approvata in Assemblea. L’Assemblea degli Obbligazionisti si terrà in prima convocazione alle ore 16:00, ora di Londra (17:00, ora locale a Roma), del 17 settembre 2020, presso l’ufficio del Notaio Nicola Atlante, in Piazzale di Porta Pia 121, 00198, Roma, Italia.

Nel caso in cui entro quindici minuti dall’inizio dell’Assemblea in prima convocazione non sia raggiunto il quorum richiesto – conclude il comunicato –, l’Assemblea si terrà in seconda convocazione il 18 settembre 2020 allo stesso orario e nello stesso luogo (l’“Assemblea in Seconda Convocazione”)».