Stipendio Dybala
Paulo Dybala (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Stipendio Dybala – Paulo Dybala è stato nominato MVP della Serie A 2019/20. L’attaccante argentino della Juventus è stato scelto dalla Lega di A come il miglior giocatore in assoluto di tutto il campionato, al termine del quale ha conquistato lo scudetto con la società bianconera. Il talento argentino classe ’93 a suon di prestazioni e giocate illuminanti si è conquistato il centro dell’attacco della Juventus, dopo una prima stagione in cui la convivenza con Cristiano Ronaldo era sembrata difficile al punto che si era arrivati a parlare di una sua possibile cessione.

Sembra passato un secolo da quando alla Joya veniva preferito Gonzalo Higuain, il cui gioco sembrava meglio adattarsi alle caratteristiche di CR7. In questa stagione invece la coppia offensiva titolare e trascinatrice della Juventus è stata Ronaldo-Dybala, con i due che hanno dimostrato una grande intesa.

L’argentino è alle prese con il recupero dall’infortunio che lo ha tenuto ai box nelle ultime giornate di campionato e Sarri incrocia le dita con la speranza di poter avere a disposizione l’MVP, se non fin dall’inizio, almeno per uno spezzone di partita contro il Lione, nella gara decisiva per l’accesso alla final eight di Champions League che andrà in scena venerdì 7 agosto alle ore 21 all’Allianz Stadium di Torino.

Con la maglia bianconera Dybala ha disputato 227 gare realizzando 95 reti e 38 assist, dal 2015 ad oggi, conquistando 5 Scudetti, 3 Coppe Italia e 2 Supercoppe Italiane. In precedenza ha vestito la maglia del Palermo, con il presidente Zamparini che lo ha portato in Italia prelevandolo dagli argentini dell’Instituto de Cordoba. Con i siciliani la Joya ha messo in mostra la sua classe sopratutto nella stagione 2014-15 realizzando 13 reti in 34 gare di Serie A trascinando il Palermo all’undicesimo posto.

Stipendio Dybala – Quanto guadagna la Joya in bianconero

Dybala è arrivato alla Juventus nel 2015. Oggi ha un contratto in essere con il club della famiglia Agnelli con scadenza fissata il 30 giugno 2022, con uno stipendio netto annuo di 7,3 milioni di euro, che ne fanno il quarto giocatore più pagato della Juventus dietro Cristiano Ronaldo, De Ligt e Higuain

Il suo costo storico nel bilancio della Juventus è di 41.439.000 euro, ma considerati gli ammortamenti effettuati in questi anni il valore del cartellino di Dybala sui conti dei bianconeri al 31 dicembre 2019 è sceso a 13.880.000 euro. Valore destinato a scendere a 11.104.000 euro al 30 giugno 2020 considerato l’ammortamento di 2.776.000 relativo al secondo semestre 2019-2020.