Roma donazione mascherine
Esultanza dei giocatori della Roma (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Rally della Roma in Borsa, spinto dalle voci sulla nuova offerta di Dan Friedkin a James Pallotta per acquistare il club giallorosso. Le azioni giallorosse sono scattate in positivo fin dalla prima mattinata, superando quota 0,5 euro per azione a livelli che non venivano toccati dallo scorso marzo.

Nel dettaglio, il titolo giallorosso ha chiuso con un +9,63% a 0,535 euro per azione: aveva chiuso oltre questa soglia l’ultima volta il 6 marzo scorso, prima del lockdown e del conseguente crollo del mercato azionario. Per trovare invece una prestazione così positiva bisogna invece tornare al 25 maggio scorso, quando le azioni giallorosse erano risalite del 15,22%. Alti anche i volumi, a quota 2.793.680 pezzi scambiati su una media degli ultimi tre mesi pari a 693.026.

Secondo quanto riportato da MF-Milano Finanza, nella notte italiana tra giovedì 16 e venerdì 17 luglio il magnate statunitense ha rilanciato la propria offerta al connazionale James Pallotta per cercare di trovare una quadra nella lunga trattativa per l’acquisto della Roma.

L’importo dell’offerta dovrebbe essere pari a quella avanzata nell’ultimo tentativo fatto dal texano, ovvero 490 milioni ma con l’esborso tutto in cash e senza condizioni. I due uomini d’affari si sarebbero accordati su un periodo di dieci giorni per valutare la proposta, ma non è nemmeno detto che si possa arrivare a un pronunciamento anche prima.

Tra gli altri titoli dei club calcistici, giornata decisamente positiva anche per la Juventus (+4,52% a 0,9900 euro per azione), mentre seduta in sostanziale equilibrio per la Lazio (+0,59% a 1,3700 euro per azione).