(Photo by David Ramos/Getty Images)

L’Athletic Club si muove in direzione di una maggiore sostenibilità ambientale, infatti Il principale Club Basco della Liga ha firmato un accordo di sponsorizzazione con Petronor, che in passato era lo sponsor principale del club, per migliorare la sua strategia di sostenibilità per i prossimi tre anni.

Petróleos del Norte S.A. è una compagnia spagnola di petrolio e gas con sede a Muskiz, nei Paesi Baschi, attualmente è di proprietà di Repsol e Kutxabank. Petronor è una società indipendente di esplorazione e produzione di petrolio e gas guidata da un esperto consiglio di amministrazione e team di gestione, con una notevole esperienza in esplorazione, valutazione, sviluppo e produzione di petrolio e gas.

Il club ha spiegato che l’obiettivo di questo accordo di collaborazione è far avanzare i seguenti obiettivi di sviluppo sostenibile dell’agenda 2030: energia pulita e accessibile, industria, innovazione e infrastrutture, città e comunità sostenibili, produzione e consumo responsabili, azione di il clima e le alleanze per raggiungere gli obiettivi. L’idea è che l’Athletic possa decarbonizzare (utilizzare maggiori risorse verdi) il suo consumo di energia nelle sue strutture e per gli spostamenti quando si viaggia per giocare le partite o per partecipare ad altri eventi. I pannelli solari saranno impiantati nelle strutture del club, a partire dallo Stadio San Mamés, per fornire parte dei consumi del campo.

I vicini che risiedono in un ambiente di 500 metri intorno allo Stadio San Mamés potranno usufruire di parte dell’energia generata da Petronor nel campo stesso (energia a km0) e verrà creata una comunità chiamata Energía Athletic-Petronor in cui, attraverso i corrispondenti certificati, l’azienda fornirà energia a basse emissioni di carbonio. Inoltre, verrà creato un programma di mobilità sostenibile, con l’installazione di punti di ricarica rapida per la flotta di veicoli elettrici del club, per soci e tifosi a Lezama e San Mamés.