Juventus positivi Coronavirus
(Photo by MARCO BERTORELLO / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

A partire dalla prossima stagione la Juventus introdurrà una novità importante sulla divisa da gioco. Non solo le strisce bianconere – che torneranno dopo la pausa del 2019/20 –, ma anche il logo cambierà volto e il nome “Juventus” non comparirà sulle maglie della stagione 2020/21.

Da qualche giorno – scrive la Stampa – la scritta è già stata tolta dal logo che campeggia ovunque tra sito, social e la semplice carta intestata. A tre anni e mezzo dal lancio del nuovo brand, la J stilizzata che ha sostituito lo scudo bianconero con il simbolo di Torino, il percorso di innovazione procede con un’altra novità.

Da ora in avanti la Juventus sarà quindi identificata solo dall’iniziale. L’obiettivo è di essere immediatamente riconoscibili, anche da parte di chi non segue il calcio: l’esempio sono i New York Yankees, la squadra di baseball che ha N e Y intrecciati nello stemma.

Il nuovo passo è in linea con la volontà di allargare i propri orizzonti, come dimostrano anche lo sbarco su TikTok e il prossimo traguardo dei 100 milioni di follower sui social. In questo senso, l’Oriente resta sempre il bacino d’utenza principale per sviluppare marketing e merchandising.