bologna immagini nuovo stadio
(foto Bolognafc.it)

Con la fissazione della conferenza dei servizi per inizio settembre, l’operazione stadio di Bologna entra nel vivo. A Palazzo D’Accursio ha preso il via la valutazione di interesse pubblico del progetto di restyling dello stadio Dall’Ara, da parte della Giunta guidata dal Sindaco Virginio Merola.

L’incontro – scrive l’ANSA – è stato caratterizzato da «due ore di ampia e collaborativa discussione», spiega l’amministrazione, al quale hanno partecipato rappresentanti del Comune e del Bologna Calcio.

Il risultato è l’indicazione di inizio settembre per l’apertura della conferenza dei servizi, snodo essenziale per l’avvio di tutte le procedure, alla quale saranno invitati tra gli altri la Città metropolitana, la prefettura, la sovrintendenza, l’Ausl, i vigili del fuoco, l’Arpae.

Sono stati affrontati anche aspetti relativi alla proposta contenuta nel progetto definitivo recentemente presentato dal Bologna e sottoposta al Comune, di sostenere con un contributo di 40 milioni il progetto di restyling e di riqualificazione del Dall’Ara.

L’esame di congruità della proposta finanziaria sarà oggetto, tra gli altri aspetti, della valutazione di interesse pubblico del progetto. Un fattore decisivo, più volte sottolineato anche nel corso della riunione, riguarda «il particolare valore strategico del progetto che rappresenta un caso, per ora unico in Italia e significativo nel contesto europeo, di rigenerazione urbana senza ulteriore consumo di suolo pubblico».