(Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Bain Capital offerta Serie A – C’è un nuovo fondo d’investimento statunitense interessato ai diritti televisivi della Serie A. Si tratta di Bain Capital, che – stando a quanto riportato da Bloomberg – ha presentato un’offerta preliminare da 3 miliardi di euro per una partecipazione nel massimo campionato italiano di calcio.

Secondo fonti che hanno familiarità con l’ambiente, l’offerta farebbe concorrenza a quella presentata dalla società di private equity CVC Capital Partners. Nello specifico, la società con sede a Boston ha espresso interesse per l’acquisto di una quota del 25% della Serie A.

I rappresentanti di Bain e della Serie A hanno rifiutato di commentare, ma la proposta del fondo statunitense appare superiore a quella fatta da CVC, intenzionata ad acquisire il 20% (con valutazione a 2 miliardi di euro) di una società che gestisca i diritti tv della Serie A per i prossimi dieci anni.

La Serie A sta esplorando diverse opzioni di finanziamento – in questo senso i fondi di investimento sembrano una strada percorribile – in un momento in cui i club sono impegnati a preparare la ripartenza dopo lo stop di campionato e coppe a seguito dell’emergenza Coronavirus.

ATTIVA ORA DAZN A 9,99/€ MESE. GUARDA LA NOSTRA PROGRAMMAZIONE SPORTIVA LIVE E ON DEMAND