Serie A organizzazione partite Coronavirus
(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

La FIGC ha redatto il documento «Indicazioni generali per la pianificazione, organizzazione e gestione delle gare di calcio professionistico in modalità “a porte chiuse”, finalizzate al contenimento dell’emergenza epidemiologia da COVID-19».

Si tratta di un documento di 40 pagine, che ha principalmente l’obiettivo di definire Linee Guida organiche ed omogenee che consentano la pianificazione, organizzazione e gestione della disputa di gare dei campionati professionistici in modalità a porte chiuse per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il documento serve inoltre a:

  • individuare azioni di mitigazione dei rischi per la sicurezza dei calciatori, degli staff, degli arbitri e degli addetti ai lavori;
  • indicare le categorie dei soggetti ammessi all’organizzazione di gare in modalità a porte chiuse;
  • strutturare una configurazione omogenea degli Stadi e dei percorsi di accesso alle zone di attività;
  • organizzare ed ottimizzare le procedure di allestimento e gestione della produzione televisiva delle gare;
  • favorire il coordinamento delle attività per le strutture incaricate dell’organizzazione e gestione della sicurezza.

Questo il documento completo:

Linee Guida FIGC Coronavirus