Allenamento (Foto Gianni Nucci / Insidefoto)

La Lega Serie A boccia, di fatto, l’attuale protocollo relativo agli allenamenti di squadra, stilato dalla Figc dopo le indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico e applicabile da lunedì.

“Si è svolta questo pomeriggio in video conferenza una riunione tra rappresentanti delle Società e medici delle stesse per un’analisi delle indicazioni sulla ripresa degli allenamenti collettivi a partire dal 18 maggio”, si legge in una nota della Lega.

“L’incontro si è svolto in un clima propositivo e di collaborazione tra Club e componente medica, con l’obiettivo di trovare soluzioni idonee e praticabili nell’applicazione delle istruzioni ricevute, con particolare riferimento alla quarantena di gruppo e alla responsabilità dei medici sportivi”.

“A tale proposito domani mattina la Lega Serie A, insieme ai vertici della FMSI e al Dott. Nanni, si riunirà con la Figc, per individuare insieme un percorso costruttivo di confronto con il Ministro della Salute, con il Ministro per le politiche giovanili e lo Sport, con il CTS, e giungere a un protocollo condiviso”, conclude la Lega.

1 COMMENTO

  1. Marco Spinelli.Di fronte a questa continua insistenza a voler riprendere il Campionato il Governo lasci che se la sbrighino da soli tra calciatori e società di Calcio,vediamo come va a finire se è tutto a loro rischio e pericolo.