MotoGp calendario gare Spagna
Piloti in pista (Foto: Vincent Guignet / Panoramic / Insidefoto)

Il calendario del Motomondiale deve essere riscritto in seguito allo stop dovuto all’epidemia da Coronavirus ancora pienamente in corso su scala mondiale. La Dorna vuole fare il possibile per preservare la stagione, ma facendo in modo che si possa correre in piena sicurezza per piloti e addetti ai lavori.

Il numero di gare dovrà inevitabilmente essere ridotto, ma dovrebbe comprendere un appuntamento a cui gli italiani tengono da sempre in modo particolare: il Gran Premio di Misano, che dovrebbe tenersi nel mese di settembre, anche se con ogni probabilità a porte chiuse. Ma quali saranno le altre tappe?

L’ipotesi stilata dal quotidiano iberico Marca sarebbe davvero sorprendente. La società che gestisce le due ruote avrebbe già preparato un calendario in cui si terranno sette dei dodici Gp in Spagna. L’accordo tra il Consiglio comunale, il governo andaluso e Dorna per iniziare a Jerez con il Gran Premio di Spagna il 19 luglio è ora ufficiale.

Una settimana dopo, si svolgerebbe il primo Gran Premio dell’Andalusia della storia. Questa idea dovrà comunque essere confermata: inevitabilmente, molto dipenderà dall’andamento dell’epidemia e dall’ok che dovrebbe arrivare dal Ministero della Salute. L’auspicio degli organizzatori e del governo locale è ovviamente quello che le misure restrittive messe in atto in queste settimane possano essere sufficienti per evitare che possano esserci nuovi focolai.

È previsto un ‘paddock’ di circa 1.300 persone, che saranno sottoposte ai test prima dell’arrivo e in seguito.