Tottenham Stadium (Photo by Alex Davidson/Getty Images)

Il Tottenham Hotspur potrebbe dover rinunciare a ricavi per 4 milioni di sterline se la National Football League (NFL) deciderà di non portare avanti piani per far disputare due partite di football americano nel nuovo stadio del club di Premier League.

Il club londinese ha siglato un accordo decennale con la NFL per ospitare due partite della stagione regolare ogni anno, ma il Daily Mail afferma che le sfide potrebbero saltare per quest’anno a seguito dell’emergenza Coronavirus.

Il Tottenham sta attendendo che la decisione sia confermata, dato che la NFL dovrebbe pubblicare il suo calendario entro il 9 maggio. In tal caso, il danno si aggiungerà a gli altri già provocati dall’emergenza COVID-19.

Parlando dell’emergenza, il presidente Daniel Levy ha detto a marzo che la pandemia è stata «l’ostacolo peggiore» che ha dovuto affrontare durante il suo periodo nel club. Il Tottenham ha chiuso l’ultimo esercizio con ricavi pari a 460 milioni di sterline e un utile di 68 milioni di sterline.