Paratici lascia Juventus
Fabio Paratici, (Foto Luca Pagliaricci / Insidefoto)

«Potremmo anche giocare la prossima stagione con la stessa squadra di quest’anno». Lo ha affermato il Chief Football Officer della Juventus, Fabio Paratici, ai microfoni di Sky Sport.

«Il prossimo mercato sarà elastico e creativo», ha spiegato il dirigente bianconero, «Guardiamo la quotidianità, ogni giorno cambia la visione, a seconda del bollettino siamo pessimisti oppure ottimisti. Prima pensi a una cosa, poi a un’altra, per il mercato sarà uguale».

«I rinnovi di Chiellini, Buffon sono in dirittura d’arrivo. E credo anche per Dybala, questa sosta ha interrotto un po’ le comunicazioni, però anche lì la nostra volontà e di farlo rimanere con noi il più a lungo possibile», ha aggiunto Paratici.

1 COMMENTO

  1. Ricapitoliamo il grande affare di Paratici che se l’avesse fatto qualsiasi altro dirigente in Italia sarebbe martoriato mediaticamente. Paratici cede Pogba anni 23 incassando 72 milioni. Nella stessa Estate acquista Higuain 28 anni a 90 milioni. Oggi Pogba vale 100 milioni, Higuain Zero. E cosa fa Agnelli? Lo promouve a capo dell’area sport! L’anno prima Paratici aveva ceduto Coman a soli 28 milioni che oggi è una delle stelle del Bayern e aveva acquistato Pjaca a 24 milioni.