Pallotta Roma Cares donazione Coronavirus
James Pallotta, presidente della Roma (Foto Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

Altri 60 milioni versati nelle casse della Roma per James Pallotta e soci. È quanto emerge dalla relazione semestrale del club giallorosso al 31 dicembre 2019, approvata ieri nuovamente dal CdA della società capitolina.

“Si segnala che la AS Roma SPV LLC, per il tramite della controllante NEEP Roma Holding S.p.A., ha convertito 29 milioni di euro da Finanziamenti Soci a “Riserva Azionisti c/Aumento di capitale” e ha apportato nel semestre ulteriori 50 milioni di euro di liquidità addizionale iscritti da A.S. Roma nella stessa riserva di Patrimonio Netto, di cui 5 milioni di euro nel mese di settembre 2019, 5 milioni di euro nel mese di ottobre 2019, 5 milioni di euro nel mese di novembre 2019, e 35 milioni di euro nel mese di dicembre 2019”, si legge nel comunicato del club, che spiega quindi come 29 milioni di precedenti finanziamenti da parte dei soci siano stati convertiti in liquidità, mentre nel solo primo dicembre Pallotta e soci abbiano versato 50 milioni in tre diversi pagamenti.

“Successivamente alla chiusura del semestre, l’azionista di riferimento ASR SPV LLC, per il tramite della controllante NEEP Roma Holding S.p.A., ha versato ulteriori 0,6 milioni di euro a gennaio 2020 ed ulteriori 9,4 milioni di euro a febbraio 2020, anch’essi iscritti da AS Roma nella “Riserva  Azionisti c/Aumento di capitale”, portando i versamenti complessivi dell’esercizio 2019/20 a 60 milioni di euro”, aggiunge la Roma.

Ricapitolando, quindi, l’investimento di Pallotta e soci nella Roma dal 2012 è stato il seguente:

  • Acquisto quote Roma: 48,3 milioni di euro;
  • Prima tranche aumento capitale: 30 milioni;
  • Seconda tranche aumento capitale: 14,55 milioni;
  • Terza tranche aumento di capitale: 23,45 milioni;
  • Finanziamento soci: 10 milioni;
  • Acquisto 9% Neep: 14 milioni;
  • Acquisto quote da Unicredit: 33,5 milioni;
  • Tranche secondo aumento capitale: 70 milioni;
  • Finanziamento soci: 10 milioni;
  • Finanziamento soci: 8,4 milioni;
  • Tranche terzo aumento di capitale: 60 milioni
  • TOTALE: 322,2 MILIONI