Juventus Lione Sky o Mediaset
(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Si complicano i piani per la ripresa delle competizioni europee per club dopo l’improvviso stop – almeno fino a settembre – della stagione calcistica in Francia.

La UEFA sta valutando se PSG e Lione – in corsa rispettivamente per i quarti di finale e per il ritorno degli ottavi con la Juventus – possano allenarsi per la ripartenza della Champions League, in programma dal 7 al 29 agosto.

In Francia gli allenamenti dovrebbero essere teoricamente consentiti a partire dal 1° agosto, ovviamente a porte chiuse. Non è però garantito che si possa anche giocare, motivo per il quale la UEFA starebbe valutando la possibilità di soluzioni in Medio Oriente.

«Rispettiamo la decisione del governo francese. Con l’accordo della UEFA, intendiamo partecipare alla fase finale della Champions League nei luoghi e nelle date in cui sarà organizzata. Se non è possibile giocare in Francia, giocheremo le nostre partite all’estero garantendo le migliori condizioni di sicurezza sanitaria per i nostri giocatori e tutto il nostro staff», ha assicurato il presidente del PSG, Nasser Al-Khelaifi.