Lazio impatto calciomercato bilancio 2021 2022
Mattia Zaccagni, centrocampista del Verona (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Buone notizie in casa Hellas Verona, che finora aveva avuto un solo giocatore risultato positivo al Coronavirus: Mattia Zaccagni. La notizia della positività del centrocampista 24enne era stata diffusa lo scorso 17 marzo, che era stato poi costantemente monitorato anche con il supporto della società, pur senza avere la necessità di ricorrere all’ospedalizzazione. In quel periodo il ragazzo si trovava però già in autoisolamento volontario, come il resto dei suoi compagni di squadra.

Ora è il club gialloblù a riferire, attraverso una nota ufficiale pubblicata sul suo sito, che il peggio per il suo tesserato sembra ormai essere passato: “Hellas Verona FC comunica che, secondo protocollo, Mattia Zaccagni ha effettuato nelle scorse ore il controllo con test diagnostico (tampone) per il coronavirus-Covid 19 – si legge – . L’esame ha dato esito negativo. Il calciatore è pertanto guarito e non dovrà più essere sottoposto al regime di isolamento domiciliare.

Anche Zaccagni ha confermato la notizia attraverso il suo profilo Instagram, dove compare in un’immagine con la mascherina, in cui non ha mancato di ringraziare chi gli è stato vicino in questo momento così difficile. “NEGATIVO. Un grazie di cuore a tutte le persone che mi hanno dimostrato affetto. Un abbraccio virtuale a tutti” – sono state le sue parole.