Galliani Milan Elliott
Adriano Galliani, ad del Monza (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il protocollo varato dalla Figc e allo studio del governo costa troppo e non è attuabile dai club di Serie B e C. Ne è convinto Adriano Galliani, senatore di Forza Italia e amministratore delegato del Monza capolista del girone A. “Le società di Serie B e la Serie C – evidenzia Galliani a TeleLombardia – non hanno assolutamente le risorse per ricominciare il campionato fino a quando la situazione non si sarà normalizzata. Non possono seguire questi protocolli costosissimi”.

Il problema principale resta quello di organizzare le trasferte: “È impensabile oggi muovere 50 persone in pullman, quindi bisognerebbe spostarsi con un volo charter, prenotare un albergo da sanificare, i giocatori non potrebbero più stare in camere doppie ma in singole. Il campionato, e lo dico contro l’interesse del Monza, non può ricominciare finché la situazione non si sarà normalizzata”.

Galliani non vuole “una promozione a tavolino” per il suo Monza: “Un bel giorno si tornerà a giocare e si dovrà riprendere esattamente da dove abbiamo finito. In C non abbiamo fretta: non abbiamo tanti giocatori in Nazionale e non abbiamo le coppe europee da gestire”.