Europei femminili 2022 date
(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Il Comitato Esecutivo UEFA ha confermato oggi che gli Europei femminili – inizialmente programmati per il 2021 – si disputeranno in Inghilterra tra il 6 luglio e il 31 luglio del 2022. Confermate anche le sedi delle gare, che rimarranno le stesse previste in precedenza.

Commentando la nuova programmazione, il presidente della UEFA Aleksander Čeferin ha dichiarato: «Quando abbiamo dovuto prendere una decisione urgente sul rinvio di UEFA EURO 2020, abbiamo sempre avuto in mente l’impatto su UEFA Women’s EURO 2021».

«Abbiamo valutato attentamente tutte le opzioni, con il nostro impegno per la crescita del calcio femminile in prima linea nel nostro modo di pensare. Spostando l’EURO femminile all’anno successivo ci assicuriamo che la nostra competizione femminile di punta sarà l’unico grande torneo calcistico dell’estate, offrendogli l’attenzione che merita», ha aggiunto.

«Voglio ringraziare la Federcalcio inglese, il comitato organizzatore locale e le nostre Federazioni affiliate che sono convinte come noi che il rinvio al 2022 sarà un beneficio per il calcio femminile in generale. La famiglia del calcio ha dimostrato ancora una volta la sua unità. Adesso aspettiamo con trepidazione non solo l’estate calcistica europea del 2021 ma anche quella del 2022», ha detto ancora Ceferin.

«Siamo inoltre grati alla FIFA e alla Commonwealth Games Federation – ha concluso il presidente della UEFA – per la collaborazione nel concordare queste date». Ulteriori dettagli, comprese eventuali modifiche al calendario delle partite o al nome del torneo, saranno annunciati a tempo debito.