Muller stipendio Bayern Monaco
(Photo by Alexander Hassenstein/Bongarts/Getty Images)

Thomas Muller resterà un calciatore del Bayern Monaco almeno fino al 2023. Il giocatore classe 1989 ha infatti firmato il rinnovo di contratto con il club tedesco, del quale è entrato a far parte addirittura all’età di 10 anni.

Nella sua carriera ha conquistato diversi titoli: 8 Bundesliga, 5 Coppe di Germania, 5 Supercoppe, la Champions League, la Supercoppa e il Mondiale per club nel 2013. A questo va aggiunto il Mondiale vinto con la Germania nel 2014 in Brasile.

Le ottime prestazioni stagionali hanno convinto i bavaresi a proporgli il rinnovo, che Muller ha commentato con entusiasmo: «Sono sicuro che quando si riprenderà a giocare, continueremo a ottenere molti successi. Questo mi stimola. Per me era la priorità numero uno era estendere il contratto con il Bayern e il club la vedeva allo stesso modo».

«Sono già all’FC Bayern da due terzi della mia vita – ha aggiunto –, per me questa società non è solo un datore di lavoro, è la mia passione. Sono felice di essere qui due anni in più e darò il massimo in campo e fuori».

Per quanto riguarda i termini economici dell’accordo, Muller aveva un contratto da 15 milioni di euro a stagione. Secondo quanto riportato dalla Bild, con un’estensione dell’accordo al 2024 il giocatore avrebbe mantenuto lo stesso ingaggio, mentre l’accordo al 2023 potrebbe aver portato a un incremento del salario.