Anche Neymar ha deciso di offrire il suo contributo nell’emergenza Coronavirus. L’attaccante brasiliano del Paris Saint-Germain ha compiuto una generosa donazione per aiutare a contrastare la diffusione del contagio.

Nello specifico, Neymar ha messo a disposizione 5 milioni di real (900 mila euro circa), distribuendoli sia all’UNICEF sia a un fondo di solidarietà aperto da alcune celebrità. La donazione era stata compiuta in forma anonima, ma la trasmissione brasiliana “Fofocalizando” ha rivelato la partecipazione del giocatore.

Al momento Neymar sta trascorrendo la quarantena in Brasile, nella sua villa di Mangaratiba, dove si trova con la famiglia e alcuni amici. La presenza di più persone aveva fatto scattare qualche polemica sull’isolamento, che ha costretto l’entourage del calciatore a rispondere.

«La foto in questione è stata pubblicata su Instagram di Neymar e lo mostra con altre persone che sono in quarantena con lui, persone che vivono e hanno viaggiato insieme da Parigi al Brasile. Neymar ha offerto la sua casa a tutti loro in modo che potessero trascorrere i primi 14 giorni lì prima di incontrarsi con le loro rispettive famiglie», hanno chiarito.