Lecce Milan
(Photo Image Sport / Insidefoto)

I calciatori si dicono pronti a poter concludere la stagione 2019/20 anche oltre il 30 giugno. È la posizione dell’Assocalciatori emersa nella serata di ieri, in seguito agli incontri anche con i giocatori dei club di Serie A.

“Nella giornata di oggi (ieri, ndr) si è tenuta la settimanale riunione del Direttivo dell’AIC e, di seguito, con i rappresentanti e capitani di Serie A. Il momento è delicato e le recenti dichiarazioni del Ministro Spadafora lasciano presumere ancora qualche settimana di chiusura attività. In quest’ottica, e alla luce dell’accordo tra i calciatori della Juventus e la società, si è discusso della conclusione giocata dei campionati e delle eventuali tempistiche”, si legge nel comunicato.

“Dalla Serie A ai Dilettanti l’auspicio è quello di, avendone le condizioni di sicurezza, poter portare a termine la stagione, fosse anche superando la data del 30 giugno. Le condizioni di ripresa dell’attività dovranno avvenire in condizioni di approfondito controllo medico e rispettando tutte le indicazioni che verranno fornite dai medici e dalla FMSI”, conclude l’Aic.