diego simeone stipendio atletico madrid
Foto Alterphotos / Insidefoto

Diego Simeone: carriera, stipendio e curiosità

Dopo il ritiro da calciatore e una carriera importantissima tra Velez, Pisa, Siviglia, Atletico Madrid, Lazio, Inter e Racing Club e ben 10 trofei vinti.

Trofei vinti da Diego Simeone da giocatore

  • 2 Coppa America: con l’Argentina (nel 90-91 e nel 92-93)
  • 1 Confederations Cup: con l’Argentina nel 1992
  • 1 Liga spagnola: con l’Atletico Madrid nel 1995-96
  • 1 Coppa di Spagna: con l’Atletico Madrid nel 1995-96
  • 1 Scudetto italiano: con la Lazio nel 1999-2000
  • 1 Coppa Italia: con la Lazio nel 1999-2000
  • 1 Supercoppa Italiana: con la Lazio nel 2000-01
  • 1 Coppa Uefa: con l’Inter nel 1997-98
  • 1 Supercoppa Europea con la Lazio 1999-2000

Da allenatore ha continuato a vincere.

Trofei vinti da Diego Simeone da allenatore

  • 1 Coppa di Spagna: con l’Atletico Madrid nel 2013-14
  • 1 Liga spagnola: con l’Atletico Madrid nel 2013-14
  • 1 Coppa Spagnola: con l’Atletico Madrid nel 2012-13
  • 1 Supercoppa Spagnola: con l’Atletico Madrid nel 2014-15
  • 2 Europa League: con l’Atletico Madrid nel 2011-12 e nel 2017-18
  • 2 Supercoppa Europea: con l’Atletico Madrid nel 2012-12 e nel 2018-19

Da allenatore ha ricevuto anche il premio di allenatore dell’anno della Liga nel 2015-16.

La sua carriera da allenatore comincia nel Racing nel 2005, ma dura solo un anno dalla chiamata dell’Estudiantes.

Passerà 2 stagioni sulla panchina dell’Estudiantes, senza però entusiasmare particolarmente, anche se nel 2007 arriva la chiamata del River Plate, per poi passare al San Lorenzo.

Diego Simeone: River Plate, San Lorenzo, Catania e Atletico Madrid

Nel 2010 torna in Italia, sulla panchina del Catania. Per la prima volta si confronta nuovamente con il calcio europeo, raggiungendo il 13° posto in Serie A, ma verrà esonerato a metà campionato, dopo sole 18 partite, 7 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte.

L’anno dopo però ritorna al San Lorenzo e poi nuovamente al Racing. La sua carriera non sembra decollare, fino a quando non riceve la chiamata dell’Atletico Madrid.

Con i madrileni vincerà tutto quello che poteva vincere, andando vicino a togliere la decima Coppa Campioni al Real, nel famoso derby in finale deciso da Sergio Ramos, ma che fino a pochi minuti dal fischio finale, era in tasca agli uomini del Cholo.

Nella Liga ha una media punti per partita di 2.05 su 315 partite di cui 191 vittorie, 74 pareggi e 50 sconfitte.

Quanto guadagna Diego Simeone: stipendio e scadenza contratto

Dopo il rinnovo con l’Atletico di Madrid fino al 2022, Diego Pablo Simeone è diventato l’allenatore più pagato al mondo. Fino ad ora era il terzo, secondo quanto pubblicato da France Football ad aprile, in una classifica che registrava lo stipendio lordo, i bonus e gli utili pubblicitari accumulati nella stagione 2017-2018 con uno stipendio di 22 milioni di euro.

Simeone, rinnovo record: sarà l’allenatore più pagato

E diventa l’allenatore più pagato al mondo, davanti a Zidane al Real Madrid (21 milioni) o Guardiola al Manchester City (20). Simeone all’Atlético Madrid, contratto in scadenza a giugno 2022 guadagna ben 24 milioni di euro all’anno.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here