diritti tv
(Insidefoto)

Sky, Netflix e tutte le pay tv attive in Italia «trasmettano in chiaro i propri programmi consentendo ai cittadini la visione gratuita di eventi sportivi, film, serie tv e trasmissioni di intrattenimento». A chiederlo è il Codacons, che lancia l’appello alle emittenti.

«Milioni di cittadini sono costretti in questi giorni a rimanere a casa, a causa delle limitazioni agli spostamenti legate all’emergenza coronavirus», ha sottolineato a tal proposito il presidente del Codacons Carlo Rienzi.

«Crediamo sia opportuno, in questo momento di difficoltà, uno sforzo da parte delle pay tv per alleviare i disagi degli utenti e consentire loro di trascorrere in modo più sereno le giornate in casa», ha aggiunto ancora Rienzi.

«Per questo – ha concluso – chiediamo di rendere accessibile a tutti la visione in chiaro e gratuita di film, serie, documentari, programmi di intrattenimento e incontri sportivi attraverso smart tv, tablet, pc e smartphone, aiutando i cittadini a superare questa fase di emergenza».

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here