(foto Mediapro.tv)

Mediapro bilancio 2019 – Il gruppo MEDIAPRO, il principale gruppo audiovisivo spagnolo e uno dei leader mondiali, ha chiuso il 2019 consolidando i suoi risultati e supportando la sua espansione a livello internazionale con un portafoglio di forti investimenti.

L’EBITDA rettificato per il Gruppo nel 2019 è stato di € 224 milioni rispetto ai € 222 nel 2018. Il fatturato è leggermente diminuito da € 1,97 miliardi a € 1,82 miliardi a causa degli effetti delle modifiche in alcuni contratti di diritti audiovisivi e della fine del contratto sui diritti de La Liga in Spagna. Nonostante questa leggera caduta, l’attività del Gruppo non è diminuita consolidando solide basi da dove ripartire per affrontare i prossimi anni in modo sicuro e solvente. Il debito a fine anno ammonta a 727 milioni di euro.

Il Gruppo ha compiuto un forte sforzo di investimento (80 milioni di euro) per consolidare la propria espansione e attività internazionale in tutti i mercati delle diverse aree di business.

Il lancio di THE MEDIAPRO STUDIO ha reso il produttore un attore essenziale nella scena internazionale della produzione di contenuti. Nel 2019, lo Studio ha lanciato 37 produzioni in Spagna, Italia, Finlandia, Messico, Colombia, Argentina e Cile.

In Spagna nella stagione 2018-2019 i canali televisivi hanno trasmesso 10.501 ore prodotte da THE MEDIAPRO STUDIO, registrando un totale di 43 milioni di spettatori. La compagnia ha rafforzato la sua divisione dedicata allo spettacolo e alla commedia con l’incorporazione di El Terrat, una delle principali società di produzione del settore in Spagna che avrà il supporto e la struttura di THE MEDIAPRO STUDIO per far fronte all’internazionalizzazione dei suoi progetti.

Per quanto riguarda le produzioni a livello sportivo, Mediapro si è occupata della copertura audiovisiva dei Giochi Panamericani per i 17 giorni di competizione con 1.000 ore di produzione dal vivo per 33 operatori provenienti da 41 paesi. Inoltre è stata responsabile della produzione delle quattro finali europee della competizione disputate nel 2019: UEFA Champions League (Madrid), UEFA Europa League (Baku), Supercoppa Europea (Istanbul) e UEFA Nations League (Porto), oltre a produrre 16 campionati nazionali e fornitura di servizi VAR in 9 competizioni nazionali e CONMEBOL (Copa América 2019), CAF (CAN 2019), FIFA (U-17 Brasile) e AFC (Asia Cup UAE 2019). Nel 2019, il Gruppo è stato responsabile della fornitura del servizio VAR in 10 leghe nazionali.

Nel 2019, il Gruppo MEDIAPRO ha anche fornito con successo il canale One Soccer per la diffusione della Canadian Soccer League e la produzione audiovisiva della competizione. I team di MEDIAPRO in Canada hanno registrato una spinta con l’incorporazione di Tri Lite TV nel gruppo di produzione canadese.

L’acquisizione dei diritti della Lega canadese per 10 anni e della squadra nazionale canadese è stata, insieme ai diritti internazionali delle squadre nazionali cilene e quelli della televisione a pagamento in Cile, le operazioni più rilevanti intraprese in termini audiovisivi diritti.

Nel 2019, il Gruppo ha completato il pacchetto di diritti in Francia con l’acquisizione di 260 partite per stagione della UEFA Europa League e della UEFA Europa Conference League. MEDIAPRO ha inoltre acquisito i diritti per la Coppa del Mondo in Qatar nel 2022 e le qualificazioni CONMEBOL e CONCACAF.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO