Juventus-Milan Coppa Italia cibo donato
Esultanza dei giocatori della Juventus (Photo Federico Tardito / Insidefoto)

Juventus-Milan Coppa Italia cibo donato. Non è stata una settimana semplice quella vissuta da diverse squadre del nostro campionato, alle prese con i rinvii di alcune gare per provare a cercare di contenere il più possibile l’emergenza da Coronavirus. Tra i match che non sono stati disputati c’è la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Milan (si parte dall’1-1 di San Siro, arrivato non senza qualche polemica), che era in programma per la serata di ieri.

Il club bianconero ha deciso però di compiere un gesto davvero onorevole: le oltre tre tonnellate di pasti che erano state preparate sono state destinate ai più bisognosi.

A tanto ammonta la quantità di cibo che sarebbe stato messo in vendita nei bar e nei punti di ristoro dell’Allianz Stadium, oltre a quello destinato, inizialmente, a oltre 4000 persone all’interno dei Premium Club.

Pur non avendo potuto consumare gli alimenti, questi non andranno sprecati.

La società pluricampione d’Italia ha deciso infatti di preparare comunque queste derrate alimentari, appositamente per donarle alle persone più bisognose, e lo ha fatto anche grazie all’aiuto di quattro associazioni di Torino, che si sono occupate, fra ieri e questa mattina, della raccolta e della distribuzione del ciboBanco Alimentare, SERMIG, Comunità di Sant’Egidio e Fondazione Specchio dei Tempi.

 

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO