Lo Juventus Stadium (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Ancora una giornata da dimenticare per l’indice Ftse Mib – nuovamente in rosso (-3,58% in chiusura) – e per tutti gli altri titoli del listino, tra i quali spicca solamente il segno positivo dei titoli di Juventus e Amplifon.

In particolare, le azioni del club bianconero erano tornate intorno a un euro di valore a metà seduta, con un guadagno di circa un punto e mezzo percentuale, prima di tornare a girare in negativo e poi chiudere leggermente in positivo a +0,18%, a 0,98 euro ad azione (capitalizzazione di mercato a 1,29 miliardi di euro).

Nei giorni scorsi il titolo della Juventus ha fatto registrare un brutto calo, che si può legare a diversi fattori: dall’emergenza Coronavirus, alla sconfitta negli ottavi di Champions League, passando per i risultati del primo semestre della stagione 2019/20.

In particolare, la discesa sotto quota un euro per azione non si verificava dal dicembre 2018. In calo anche il titolo della Lazio, che nella giornata chiude a -1,60% a quota 1,84 euro per azione, mentre il titolo della Roma è in rialzo a +1,17% a 0,605 euro per azione.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

2 COMMENTI