Sky canali eliminati
Sky (Insidefoto)

C’è attesa nel mondo del calcio per la decisione del Tar sul ricorso di Sky Italia. Come riporta “MF – Milano Finanza”, il tribunale è chiamato a giudicare il provvedimento con cui l’Antitrust ha vietato alla pay-tv di acquistare in esclusiva contenuti e canali per la piattaforma web.

La decisione risale a maggio del 2019, quando l’intesa tra Sky e Mediaset per il passaggio alla pay-tv satellitare di R2 (piattaforma tecnica e amministrativa di Mediaset Premium) aveva decretato la nascita di un monopolio di fatto.

L’accordo per la cessione della piattaforma era poi saltato, ma nonostante la restituzione di parte della società R2 a Mediaset, l’Antitrust aveva considerato che l’operazione avesse generato «evidenti effetti anticoncorrenziali». Per questo motivo l’Autorità aveva deciso di imporre a Sky il divieto «di stipulare esclusive per i contenuti audiovisivi ed i canali lineari per le piattaforme internet in Italia».

Ora, dopo aver respinto l’istanza cautelare di Sky, lo scorso 12 febbraio il Tar ha tenuto l’udienza sul merito del ricorso. La sentenza è attesa a breve. In molti, però, ritengono probabile la conferma del provvedimento Antitrust, in linea con le indicazioni contenute nella recente delibera con cui l’Agcm ha approvato le linee-guida della Serie A sui diritti tv. Se così fosse, l’entità di un’eventuale offerta di Sky per la Serie A 2021-2024 potrebbe risentirne, riportando l’attenzione sull’ipotesi di un canale tematico della Lega.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO