(Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Prosegue il braccio di ferro tra il Cagliari e la “Goal Service Consulting”, sulla questione legata ai diritti d’immagine del centrocampista uruguaiano Naithan Nandez. Come riporta l’ANSA, è stata rinviata l’udienza che avrebbe dovuto portare a una risoluzione del caso.

Gli avvocati del club sardo e della Goal services Consulting – società alla quale sono stati ceduti i diritti d’immagine del giocatore – si sono ritrovati al tribunale di Cagliari davanti al giudice Stefano Greco ma le parti solo uscite subito dall’aula.

Il motivo è che ci sono delle trattative in corso e l’udienza è stata dunque rinviata al 14 febbraio. La richiesta di rinvio è stata proposta dalla Goal – rappresentata dai legali Luca Crotta, Luca Tettamanti, Michele Spadini – ed è stata accettata dal Cagliari, rappresentato dagli avvocati Alberto Porzio, Walter Marini, Massimo Delogu.

Il nodo, come detto, è quello dei diritti di immagine del giocatore. Ma sulla cifra non è ancora possibile stabilire nulla. Non è detto che si ritorni in aula, perchè se le parti dovessero trovare l’accordo non sarebbe necessario ripresentarsi davanti al giudice. «Il giocatore non c’entra nulla: il contratto sportivo non è in discussione», ha commentato Porzio, avvocato del club rossoblù.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here