Logo Milan (Photo credit should read PACO SERINELLI/AFP/Getty Images)

C’è anche il Milan tra i club fondatori della World Football Club Association, l’associazione per club nata per dialogare con la Fifa sul nuovo Mondiale per Club e su altri aspetti intercontinentali.

La nuova associazione di club calcistici è nata sotto la presidenza di Florentino Pérez, a capo della nuova organizzazione che sarà anche un «veicolo per affrontare le sfide che i club devono fronteggiare e scambiare opinioni in modo costruttivo con la FIFA su quelle questioni che hanno una rilevanza particolare per loro».

Il presidente del Real Madrid ha dichiarato che la nuova organizzazione «offrirà una controparte credibile e seria della FIFA per discutere di tutti gli aspetti relativi ai club». Per quanto riguarda il futuro Mondiale per Cub, Pérez ha dichiarato che «deve essere una competizione che promuove lo sviluppo del calcio per club in tutto il mondo e questo è ciò che tutti i club oggi vogliono ottenere».

La lista dei club fondatori è la seguente: Real Madrid (Spagna), Milan (Italia), Auckland City (Nuova Zelandia), Boca Juniors (Argentina), River Plate (Argentina), America (Messico), Guangzhou (Cina) e Mazembe (Congo). Dopo il primo incontro della nuova WFCA, avvenuto lo scorso 15 novembre a Zurigo nella sede Fifa, la associazione inviterà altri club ad unirsi “nella speranza di rappresentare permanentemente tutti i club che partecipano alla Coppa del Mondo per club FIFA”, si legge nel comunicato.

Sul tema è intervenuto oggi anche il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin: “Non sapevamo sarebbe nata questa nuova associazione, ci sono comunque soltanto due squadre europee. Credo sia più domanda per l’Eca, dal nostro punto di vista non vedo un grande impatto dalla nascita di questa associazione”.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here