(foto Insidefoto.com)

Le due società titolari dei diritti di trasmissione del campionato di Serie A, Sky e DAZN, hanno incontrato nella giornata di oggi il Consiglio di Lega. Secondo quanto appreso dall’Adnkronos, le due pay-tv avevano chiesto alla Serie A di poter essere audite in Lega, e così oggi è stato.

Nella folta delegazione di Sky – scrive Adnkronos – erano presenti tra gli altri il CEO di Sky Italia Maximo Ibarra; Marzio Perrelli, Executive Vice President Sky Sport; Davide Tesoro-Tess, executive Vice President, Strategy & Business Development. Per quanto riguarda DAZN erano invece presenti il CEO Veronica Diquattro e Jacopo Tonoli, Chief Commercial Officer di Perform.

A tal proposito, è intervenuto Luigi De Siervo, amministratore delegato della Serie A: «È stato un consiglio molto proficuo, hanno chiesto di essere auditi. Hanno presentato nel caso di Sky il nuovo management, il nuovo ad ha ribadito l’interesse di Sky verso la Serie A e questo per noi è un fatto estremamente positivo. Lo stesso ha fatto DAZN all’interno di un piano industriale che vede al centro dello sviluppo in Italia e in altri 7 paesi all’estero la Serie A».

Sempre oggi è inoltre pervenuta in Lega l’ultima offerta di Mediapro come partner tecnico per il canale della Lega dopo gli incontri delle scorse settimane sia a Barcellona che a Milano. Piccoli accorgimenti sono apportati dove richiesti dalla Lega di Serie A, con il valore che resta di circa 1,150 miliardi di euro oltre agli archivi, la produzione e la raccolta pubblicitaria.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here