Krzysztof Piatek e Hakan Calhanoglu (Photo Image Sport / Insidefoto)

Si conclude questa sera la decima giornata di campionato con una sfida che è decisiva soprattutto per i padroni di casa: il Milan attende infatti a San Siro la Spal e ha la necessità di ottenere la vittoria, risultato che non è ancora arrivato dall’inizio della gestione Pioli ma che è quanto mai fondamentale per risalire in classifica dopo un inizio di stagione decisamente insoddisfacende (solo dieci punti in nove partite). La squadra di Semplici solo pochi giorni fa è riuscita a fermare sul pari il Napoli e potrebbe rivelarsi un avversario insidioso.

Dove vedere Milan-Spal – Diretta esclusiva su Sky

Milan e Spal scendono in campo a San Siro questa sera alle ore 21. L’incontro sarà trasmesso in esclusiva da Sky: diretta su Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra).

Telecronaca a cura di Riccardo Gentile e Lorenzo Minotti.

Per i clienti Sky, tutte le partite in diretta anche tramite l’app Sky Go, per seguire gli eventi live su smartphone, tablet e PC, anche in viaggio nei Paesi dell’Unione Europea. Anche i non abbonati hanno comunque la possibilità di seguire il match: chi desidera essere libero da vincoli può affidarsi a Now Tv, il servizio che propone il meglio della programmazione della pay Tv attraverso una serie di ticket tematici senza rinnovi automatici. Nel caso dello sport è possibile scegliere tra le offerte con validità Giornaliera, Settimanale o Mensile.

Dove vedere Milan-Spal – Ecco chi vedremo in campo

Queste le formazioni che dovrebbero essere schierate dal primo minuto:

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Duarte, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Bennacer, Kessie; Suso, Piatek, Calhanoglu. ALL.: Pioli. A DISP.: A. Donnarumma, Reina, Conti, Calabria, Gabbia, Bonaventura, Biglia, Krunic, Borini, Castillejo, Leao, Rebic.

SPAL (3-5-2): E. Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. ALL.: Semplici. A DISP.: Thiam, Letica, Felipe, Cionek, Salamon, Zanchetta, Sala, Valdifiori, Valoti, Moncini, Paloschi, Mastrilli.

ARBITRO: Piccinini di Forlì.