(Photo by DANIEL LEAL-OLIVAS/AFP via Getty Images)

La Premier League ha in programma di introdurre un sistema VAR potenziato, che si avvalga di una tecnologia di tracciamento degli arti per aumentare drasticamente l’accuratezza e la velocità con cui gli arbitri prendono le decisioni sul fuorigioco.

Come riporta il “Daily Mail”, Hawk-Eye, che ha sviluppato la “goal-line technology” e i sistemi di revisione per il cricket e il tennis, sta lavorando a un sistema sofisticato che utilizza più telecamere per fornire agli assistenti al video l’accesso a una linea di fuorigioco automatizzata in tempo reale.

La tecnologia seguirà il piede posteriore di ogni giocatore in campo in ogni partita in cui viene utilizzato il VAR, fornendo una linea di fuorigioco costante affinché gli assistenti al VAR possano valutare istantaneamente, ogni volta che una decisione è considerata troppo complessa per essere presa solo dal direttore di gara.

Il sistema attuale richiede agli assistenti al VAR di costruire una nuova linea del fuorigioco per ogni episodio, il che ha portato anche a lunghi ritardi. La tecnologia di tracciamento degli arti potrebbe avere ulteriori vantaggi pratici per i club, poiché genererà più dati sui movimenti dei giocatori durante le partite di quanti ne siano prodotti dai sistemi GPS che indossano.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here