(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Belgio e Olanda nuovo campionato – Un campionato a partire dal 2020 o dal 2021, che unisca i migliori club di Belgio e Olanda. Così l’Eredivisie e la Jupiler Pro League stanno pensando di unire le forze nelle prossime stagioni per creare una Superlega a 18 squadre, con l’obiettivo di sfidare le prime cinque divisioni calcistiche d’Europa: Premier League, Liga, Serie A, Bundesliga e Ligue 1.

Come riportano i media olandesi, già in passato sono stati discussi piani per unire i tornei dei due Paesi vicini, ma ora è stato proposto un nuovo formato che potrebbe prendere il via nel 2020 o nel 2021, con i club delle due leghe che guardano con interesse alla possibilità di accrescere il loro valore e attirare giocatori di livello superiore.

Il presidente del Club Brugge, uno dei top club della Jupiler Pro League belga, ha parlato dell’ambizioso piano di creare un nuovo campionato che sia maggiormente concorrenziale: «Stiamo organizzando una competizione insieme ai Paesi Bassi per ridurre il divario dai cinque principali tornei europei», ha detto Bart Verhaeghe a “Le Monde”.

«Il calcio belga si sta svegliando ed è entrato nella modernità. Potremmo attingere a un mercato di 28 milioni di persone», ha aggiunto. «Questa settimana è previsto un nuovo incontro. Il campionato sarebbe composto da 18 squadre, otto delle quali provenienti dal Belgio. Potrebbe succedere tutto molto rapidamente. Se non è per la prossima stagione, allora sarà senza dubbio tra due stagioni».

Verhaeghe ha insistito sul fatto che i piani sono ben avviati, ma tutto potrebbe dipendere dagli accordi televisivi e dalle discussioni su una potenziale Superlega europea: «La cosa più importante è che ci stiamo lavorando, ma non vogliamo fissare una scadenza. Il contratto televisivo in Belgio scadrà presto, mentre quello nei Paesi Bassi no. Queste sono cose che dobbiamo prendere in considerazione», ha concluso.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

2 COMMENTI

  1. Io sostengo questo progetto da 20 anni. Pero’ sarebbe giusto anche includere il piccolo lussemburgo con una squasra , sarebbe la benelux superleague

    • Anche io sostengo questo progetto, ovviamente aprendo anche un posto al lussemburgo (ha pur sempre mezzo milione di persone che potenzialmente potrebbero sostenere una squadra).
      Sarebbe un passo epocale nel calcio e il preludio a qualcosa di più grande a livello europeo.
      Il BeNeLux d’altra parte è stato il prototipo, il modellino in scala ridotta dell’unione europea o meglio della comunità economica europea (CEE).
      Certamente creare una superlega europea sara’ piu’ semplice che completare l’integrazione politica di 28/27 stati, quindi sono ottimista che si possa arrivare in tempi ragionevoli a definire il progetto.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here