Milan quanto ha speso elliott
Il numero uno del fondo Elliott, Paul Singer (Photo by Thos Robinson/Getty Images for New York Times)

Ammontano complessivamente a 325 milioni di euro gli investimenti di Elliott nel Milan per ripianare le perdite. La cifra emerge dalla lettura del bilancio consolidato del club rossonero chiuso lo scorso 30 giugno 2019.

“Il socio Rossoneri Sport Investment Luxembourg Sarl ha effettuato nel corso dell’esercizio 2018/19 ricapitalizzazioni per 265,6 milioni di euro, di cui in particolarmente 119,5 migliaia finalizzata a dotare la Capogruppo Ac Milan Spa dei fondi necessari per procedere al rimborso anticipato volontario integrale del prestito obbligazionario emesso nel corso del 2017”, si legge nel bilancio.

Inoltre, la società rossonera spiega: “Si segnala che nel corso dei mesi di luglio, agosto e settembre 2019 l’azionista di maggioranza ha effettuato ulteriori apporti di capitale per complessivi 60 milioni di euro”.

Complessivamente, quindi, gli investimenti di Elliott hanno raggiunto quota 325,5 milioni di euro, oltre alla rinuncia al rimborso di un credito da 10 milioni di euro legato al prestito soci infruttifero concesso al club rossonero nel 2017.

Dal punto di vista della continuità aziendale, il Milan spiega: “Il Gruppo Milan presenta una perdita consolidata dell’esercizio 2018/19 pari a 146,0 milioni di euro, un patrimonio netto positivo pari a 83,7 milioni di euro e una posizione finanziaria netta consolidata negativa al 30 giugno 2019 pari ad 82,9 milioni di euro. Il socio di maggioranza Rossoneri Sport Investment Luxembourg Sarl ha garantito l’impegno a supportare finanziariamente le società del Gruppo Milan per un periodo non inferiore ai 12 mesi dalla data di approvazione del bilancio consolidato. Sulla base delle considerazioni sopra esposte gli Amministratori hanno predisposto il presente bilancio consolidato nella prospettiva della continuità aziendale”.

Tra le altre modalità di finanziamento, il 3 ottobre 2018 il Milan ha sottoscritto con Unicredit Factoring un contratto di factoring avente ad oggetto la cessione pro-solvendo dei crediti maturati/maturandi derivanti dalla commercializzazione dei diritti audiovisivi del campionato di Serie A relativi alle stagioni 2018/19, 2019/20 e 2020/21. A fronte di detta cessione è stata concessa alla società una linea di credito di 80 milioni con durata triennale, integralmente utilizzata al 30 giugno 2019.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here