(UEFA.com)

Come funzionano spareggi EURO 2020 – Si conclude con questa sera l’ottava giornata valida per le qualificazioni a EURO 2020. Un turno che ha regalato le prime nazionali qualificate per la manifestazione itinerante, che si disputerà tra il 12 giugno e il 12 luglio del prossimo anno.

Belgio, Italia, Russia, Polonia e Ucraina hanno già conquistato il pass per la competizione, e dai gironi di qualificazione usciranno altri 15 nomi di nazionali che completeranno il quadro delle qualificate attraverso i raggruppamenti.

I quattro posti rimanenti – le partecipanti saranno in totale 24 – verranno invece assegnati tramite spareggi, organizzati sulla base della UEFA Nations League, la nuova competizione per nazionali introdotta a partire dal mese di settembre del 2018.

La Nations League è divisa in quattro Leghe, che per la prima edizione sono state formate accorpando squadre dello stesso livello; a loro volta le Leghe sono state divise in gironi di tre o quattro squadre. Nella Lega A sono state inserite le squadre più forti, nella Lega B, C e D quelle via via meno forti, e a fine torneo sono state decretate promozioni e retrocessioni tra una Lega e l’altra.

Come funzionano spareggi EURO 2020 – La formula

La fase con gli spareggi, denominata “UEFA European Qualifiers play-off”, si disputerà dal 26 al 31 marzo 2020 e vedrà affrontarsi 16 nazionali, le prime quattro classificate nei gironi di ciascuna lega della Nations League.

Se tra queste ci sono squadre che già si sono qualificate tramite le qualificazioni normali – è il caso dell’Ucraina –, il loro posto verrà preso dalla squadra che le segue nella classifica della stessa Lega di Nations League.

Quindi, se per ipotesi tutte le prime e seconde Nazionali dei quattro gironi della Lega A si saranno già qualificate a Euro 2020, gli spareggi saranno tra le quattro Nazionali arrivate terze. Se invece, sempre per ipotesi, anche una delle Nazionali arrivata terza si qualificasse direttamente, il suo posto negli spareggi verrebbe preso da una Nazionale della Lega B.

Le 16 squadre individuate disputeranno 4 playoff separati, giocati sempre tra squadre dello stesso livello (le quattro squadre della Lega D giocheranno un playoff, quelle della Lega C un altro ancora e via dicendo) e composti da due semifinali in gara unica e una finale in gara unica. Le vincitrici delle finali saranno le 4 squadre che completeranno il tabellone della fase finale degli Europei.

Come funzionano spareggi EURO 2020 – La situazione attuale

Queste nuove modalità di accesso agli Europei sono state fatte per permettere a Nazionali più piccole e meno importanti di giocarsela contro Nazionali di simile livello. Sulla base delle classifiche delle Qualificazioni Europee, le squadre ad accedere agli spareggi sarebbero (squadre in grassetto confermate):

Lega A: Svizzera, Islanda,

Bulgaria/Israele/Romania*

Lega B: Bosnia ed Erzegovina, Galles, Slovacchia, Irlanda del Nord

Lega C: Scozia, Norvegia, Serbia, Bulgaria/Israele/Romania*

Lega D: Georgia, Macedonia del Nord, Kosovo, Bielorussia

*Se lo scenario finale fosse questo sarebbe un sorteggio a stabilire chi tra Bulgaria, Israele o Romania verrebbe inserita nel percorso della Lega C, e chi nel percorso della Lega A.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here