Advent diritti tv Serie A
(foto Insidefoto.com)

Multe Mp Silva e B4Capital – Si dovrà attendere il prossimo anno – a febbraio – per la decisione in merito alla legittimità delle maximulte per un totale di 67 milioni di euro inflitte dall’Antitrust a conclusione di un’istruttoria che ha accertato l’esistenza di un’intesa nelle gare per l’assegnazione dei diritti internazionali del calcio in tv.

Mp Silva era stata sanzionata con una multa da 64 milioni di euro, mentre B4Capital con 3 milioni di euro ( multata anche IMG per oltre 300 mila euro) a causa dell’esistenza di intese anticoncorrenziali tra i due gruppi, che avevano partecipato a tre degli ultimi quattro cicli di vendita dei diritti tv di Serie A, Coppa Italia e Supercoppa italiana di euro.

Il Tar del Lazio, a conclusione della discussione in camera di consiglio dei ricorsi proposti dalle stesse società, ha emesso un’ordinanza con la quale lascia la situazione senza variazioni, fissando al 12 febbraio 2020 l’udienza pubblica per la discussione dei ricorsi direttamente nel merito.

L’istruttoria Antitrust è stata focalizzata nell’ambito delle gare per l’assegnazione dei diritti audiovisivi per la trasmissione in territori diversi dall’Italia delle partite di calcio nelle competizioni organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A. Sulla base degli elementi raccolti – scrive l’ANSA – è emerso che la partecipazione alle gare è stata oggetto, a partire dal 2008, di un’intesa restrittiva della concorrenza che ha riguardato gli inviti a offrire della Lega Nazionale Professionisti Serie A, dei diritti audiovisivi internazionali per la trasmissione delle stagioni a partire dal 2008, relativi ai campionati di calcio di Serie A e B, da un lato, e la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana, dall’altro.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019