Vincenzo Spadafora, neo ministro dello sport (Foto Samantha Zucchi Insidefoto)

Il più giovane presidente dell’Unicef e anche il primo garante per l’infanzia d’Italia. È questo il curriculum che accompagna Vincenzo Spadafora, 44 anni, scelto come nuovo ministro dello Sport e delle Politiche Giovanili.

Nato ad Afragola, amico e conterraneo di Luigi Di Maio, il suo debutto in politica arriva nel 1998, quando ricopre la carica di segretario particolare dell’allora presidente della Regione Campania Andrea Losco, dell’Udeur. Poi si avvicina ai Verdi lavorando nella segreteria di Alfonso Pecoraro Scanio. Ma il salto avviene nel 2006 quando col governo Prodi diventa capo segreteria di Francesco Rutelli, ministro dei Beni Culturali. Due anni dopo diventa presidente di Unicef Italia, carica che mantiene fino al 2011.

Nello stesso anno diventa il primo Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, ruolo appena istituito dal presidente della Camera Gianfranco Fini e dal presidente del Senato Renato Schifani. Conclusa l’esperienza nell’Authority la sua storia politica incrocia M5S e diventa stretto collaboratore di Luigi Di Maio, di cui diventa responsabile delle relazioni istituzionali: lo accompagna in alcuni appuntamenti all’estero come all’Università di Harvard, a Londra nell’aprile 2016 nel ‘pranzo con i vertici della Trilateral’ e in Israele.

Alle elezioni politiche del 2018 viene candidato dal Movimento 5 Stelle nel collegio uninominale di Casoria che vince con il 59,4%, venendo quindi eletto deputato. Il 12 giugno diventa sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega alle pari opportunità e ai giovani nel Governo Conte di 5 Stelle e Lega.

“La Figc augura buon lavoro al neo Ministro allo Sport e alle Politiche Giovanili Vincenzo Spadafora”: è il messaggio del presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, dopo la nomina dei nuovi ministri del governo Conte. “Colgo anche l’occasione – aggiunge Gravina – per ringraziare il premier Giuseppe Conte che ha inteso condividere un’esigenza fortemente sentita dal nostro mondo nell’istituire un vero e proprio Ministero dello Sport”.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here