Il Pontedera ha presentato il nuovo allestimento dello stadio comunale, che prevede 3.000 nuovi seggiolini realizzati attraverso l’utilizzo di plastica riciclata. «Orgogliosi del Pontedera che con questa iniziativa fa da apripista: una prova ancora una volta di quell’innovazione tanta cara alla Lega Pro», ha dichiarato Emanuele Paolucci, segretario generale della Lega Pro, ospite alla presentazione.

Lo stadio Mannucci è, infatti, il primo al mondo a utilizzare come materia prima gli imballaggi di plastica mista, frutto della raccolta dei cittadini toscani, i cui rifiuti sono stati riciclati da aziende del territorio che operano in questo settore. «Un gesto importantissimo – scrive la Lega Pro in una nota – come esempio di riconversione ambientale nel mondo del calcio in un momento sociale e storico dove si sottolinea l’importanza di azioni per salvare l’ambiente».

Alla presentazione hanno preso parte il sindaco di Pontedera Matteo Franconi, il vice presidente della società Filippo Tagliagambe e i dirigenti Stefano Lucchesi e Simone Di Bella, Livio Giannotti, il presidente di Revet, l’azienda impegnata nella gestione integrata del ciclo dei rifiuti, Marco Bongiovanni, il consigliere delegato dell’Omsi, azienda bolognese con cui ha collaborato la Revet, e Antonello Ciotti, presidente del Consorzio Corepla.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here