EURO 2020 città ospitanti
(Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

La UEFA sta introducendo UEFA eEURO 2020, ovvero un torneo di eFootball per nazionali che vedrà coinvolte le 55 federazioni nazionali UEFA e che inizierà a novembre 2019. La competizione sarà il più grande evento di eFootball per nazionali di sempre e vedrà i giocatori partecipanti sfidarsi esclusivamente su eFootball PES 2020 della KONAMI. Il videogioco sarà dedicato a UEFA EURO 2020 della prossima estate

L’obiettivo di tutti i paesi partecipanti sarà quello di qualificarsi per il torneo finale di Londra che si giocherà dal 9 al 10 luglio, poco prima della finale vera di UEFA EURO 2020 che si disputerà il 12 luglio a Wembley.

«L’eFootball è giocato da decine di milioni di persone in tutto il continente e siamo quindi felici di poter offrire ai concorrenti delle nostre federazioni nazionali la possibilità di rappresentare il proprio paese nel palcoscenico più importante. Negli ultimi anni abbiamo assistito a una forte crescita della popolarità dell’eFootball ed eEURO 2020 ci darà l’opportunità di entrare in contatto con i tifosi nuovi e vecchi del calcio per nazionali», ha dichiarato il direttore marketing UEFA Guy-Laurent Epstein.

UEFA eEURO 2020 avrà un focus specifico sulla squadra. Ogni federazione nazionale partecipante, infatti, gareggerà con una squadra nazionale di eFootball composta da due a quattro giocatori che rappresenteranno il proprio paese nell’evento paneuropeo.

(Photo credit should read CHRISTOF STACHE/AFP/Getty Images)

Il formato della competizione sarà simile a UEFA EURO 2020. Ci sarà una fase di qualificazione e una fase finale nella quale i giocatori si affronteranno dal vivo a Londra. Tra novembre e dicembre 2019, ogni federazione nazionale nominerà la propria squadra. I partecipanti saranno scelti attraverso un torneo nazionale online o “fisico”, a meno che non esista già una squadra nazionale di eFootball.

Si svolgerà quindi un sorteggio ufficiale per dividere i paesi partecipanti in gironi per la fase di qualificazione. Durante la fase di qualificazione online, ogni nazione giocherà due partite contro le altre nazioni del proprio gruppo, e la squadra vincente sarà quella che avrà raccolto più punti. Il vincitore di ciascun girone e i migliori sei secondi classificati si qualificheranno per il torneo finale di Londra.

«I nostri team hanno fatto il possibile per assicurarsi tutte le più grandi e importanti licenze per eFootball PES 2020; lo standard delle licenze acquisite corrisponde al livello che garantiamo ogni anno per il nostro videogioco. L’accordo con la UEFA e con EURO 2020 è una grande vittoria per la nostra comunità e per i nuovi utenti che cercano sempre contenuti aggiornati durante tutto l’anno», ha spiegato Jonas Lygaard, Senior Director – brand and business development presso Konami Digital Entertainment BV. I vincitori di eEURO 2020 riceveranno i biglietti per guardare la finale di UEFA EURO 2020 nonché un premio in denaro.

SCEGLI TU COME VEDERE SKY. CLICCA QUI PER SCOPRIRE TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteVoci dal Brasile su Neymar, vola la Juve in Borsa
SuccessivoUna banca olandese non lavorerà più con i club calcistici